Esami di cintura: 15 promossi!

Esami di avanzamento di grado all’Aikido Vittorio Veneto

Nuovi traguardi per gli allievi dell’Aikido Vittorio Veneto e del Takemusu Aikido Padova che nelle giornate di Sabato 21 e Domenica 22 Giugno si sono riuniti al Palasport vittoriese per sostenere gli esami di avanzamento di grado. Ad accogliere la sessione di esami è stato un seminar tecnico diretto dal Maestro Sandro Lucagnano che nel corso delle due giornate ha sapientemente alternato lezioni di approfondimento con i test veri e propri, coinvolgendo non solo gli esaminandi ma anche le cinture nere e gli altri allievi intervenuti a fare da uke ai loro compagni.

Anche quest’anno è stata forte la rappresentativa padovana capitanata dal Maestro Marco Sada del Takemusu Aikido Padova. E’ ormai consuetudine infatti che gli allievi del dojo TAA di Padova vengano invitati a Vittorio Veneto per praticare con gli amici vittoriesi e per essere esaminati dal Maestro Lucagnano, ed è per questo motivo che quello tra i due dojo può ormai considerarsi un solido e durevole rapporto dove prevale una sincera stima reciproca ed un condiviso interesse di crescita.

A concludere questo periodo di esami sono stati i piccoli aikidoka del turno bambini disciplinato dal Maestro Marco de Bastiani e ormai al suo secondo anno di attività; sono stati infatti quattro i bambini che martedì 24 Giugno hanno svolto diligentemente la loro prova d’esame, conseguendo con successo il grado di cintura superiore. Congratulazioni dunque agli esaminandi che hanno superato brillantemente il test:

AIKIDO VITTORIO VENETO

Bellotto Lisa – Cintura Arancione 4° Kyu

Budoska Rusica – Cintura Arancione 4° Kyu

Abriani Alessandra – Cintura Arancione 4° Kyu

Da Broi Marco Rodolfo – Cintura Arancione 4° Kyu

Olivi Marco – Cintura Verde 3° Kyu

Cherchi Cosimo – Cintura Blu 2° Kyu

Steffan Antonio – Cintura Blu 2° Kyu

TAKEMUSU AIKIDO PADOVA

Cavinato Luca – Cintura Gialla 5° Kyu

Tonin Alberto – Cintura Gialla 5° Kyu

Lunetti Marco – Cintura Blu 2° Kyu

Guarnieri Carlo Getulio – Cintura Blu 2° Kyu

AIKIDO VITTORIO VENETO BAMBINI

Talamini Davide – Cintura Bianco Gialla

Altoè Andrea – Cintura Bianco Gialla

Basei Ilaria – Cintura Gialla

Basei Leonardo – Cintura Gialla

SANDRO LUCAGNANO YONDAN!

Il Maestro dell’Aikido Vittorio Veneto ottiene il grado superiore di Cintura Nera 4° Dan.

 

Nuovo traguardo per l’Aikido Vittorio Veneto e per il suo Maestro Sandro Lucagnano, che in occasione del 3° Seminar Città di Vittorio Veneto svoltosi nei giorni sabato 7 e domenica 8 giugno 2014 è stato esaminato dal Maestro Wolfgang Baumgartner ed ha conseguito a pieni voti il grado di Yondan (Cintura Nera 4° Dan).

Ad assistere all’evento c’erano tutti gli allievi dell’Aikido Vittorio Veneto e i compagni di pratica delle palestre limitrofe di Padova, Roma, Viterbo e dal resto dell’Italia, persino dalla Germania. Sugli spalti amici, parenti e un pubblico curioso che in quegli intensi ed interminabili venti minuti hanno trattenuto il fiato senza mai distogliere lo sguardo dal tatami. Anche gli allievi del Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto hanno raggiunto numerosi il Palazzetto dello Sport per assistere all’esame del loro Maestro Sandro.

E’ stato un esame tecnico di alto livello durante il quale il Maestro Lucagnano ha dimostrato il suo Aikido attraverso una successione di tecniche di suwari waza, hanmi handachi waza, tachi waza, jiyu waza e di combattimento con il bastone attraverso i kumi jo, dimostrando inoltre un’ottima padronanza del taijutsu con le tecniche di applicazione di oyo waza. Il tutto è culminato con un randori contro quattro persone, tre armate di jo, ken e tanken e uno a mano nuda. Questa difficile prova ha visto il Maestro Lucagnano affrontare i propri uke con la frequenza di una proiezione ogni due secondi; il kime e l’intenzione dimostrati sono stati così risoluti da costringere gli uke a rallentare l’impeto degli attacchi dopo poco più di venti secondi quando, vinti ed esausti, hanno convinto il Maestro Lucagnano a terminare il randori.

La promozione è stata indiscutibile. Numerosi i complimenti dei presenti e gli elogi del Maestro Wolfgang Baumgartner, soddisfatto della crescita del suo allievo, che nulla ha avuto da correggere a quello che ha definito uno dei migliori esami di yondan a cui avesse mai avuto il piacere di assistere. Esame tra l’altro più importante di tutti gli altri, poiché sarà l’ultima prova tecnica per la quale Lucagnano dovrà dare dimostrazione davanti ad una commissione; d’ora in poi infatti i gradi di 5° Dan e successivi saranno conferiti sui-senjo ovvero ad honoerm.

Ma non per questo il percorso verso la Via dell’Armonia si conclude per il Maestro Sandro Lucagnano. Al contrario, il cammino è ancora lungo e ricco di opportunità di crescita, e ora più di prima sarà suo dovere istruire ed accompagnare l’Aikido Vittorio Veneto e i suoi allievi verso la Via che lui stesso ha tracciato.

Alessandra De Marchi

seminar 1

UN ALTRO SUCCESSO

3° SEMINAR CITTA’ DI VITTORIO VENETO

 

E’ stato un weekend denso di emozioni quello che ha visto protagonista l’Aikido Vittorio Veneto al Palazzetto dello Sport nei giorni Sabato 7 e Domenica 8 giugno 2014. E’ in questa sede che infatti si è svolto il “3° Seminar Città di Vittorio Veneto” diretto dal Maestro Wolfgang Baumgartner, 6° Dan Aikikai e referente per la TAA (Takemusu Aikido Association) in Italia.

Dopo l’indiscutibile successo dell’evento internazionale European Gasshuku svoltosi nell’ottobre scorso e del 3° Memorial dedicato al Maestro Fausto De Compadri, anche quest’anno l’Aikido Vittorio Veneto ha ospitato aikidoka provenienti da tutta Italia e dalla Germania in quello che è stato un seminario tecnico ben articolato e ricco di spunti. Nel corso delle due giornate si sono infatti susseguiti insegnamenti di tecniche a mano libera, studio del bastone (jo) e della spada (ken) in un clima di amicizia ed ospitalità che da sempre caratterizza l’Aikido internazionale.

L’occasione è stata colta per dare l’opportunità ad alcuni Maestri presenti al Seminar di sostenere gli esami Aikikai. Accuratamente esaminati dall’occhio attento del Maestro Baumgartner, hanno infatti conseguito il grado di cintura nera 3° Dan Andrea Vai e Lino Caspani, mentre Sandro Lucagnano ha ottenuto il grado di cintura nera 4° Dan. Al termine del Seminar, i Dojo Cho presenti hanno avuto l’onore di esibire il proprio Aikido con una breve dimostrazione che ha intrattenuto il pubblico e i partecipanti all’evento.

Anche gli allievi dell’Aikido Vittorio Veneto che l’inverno scorso avevano ottenuto il grado di Shodan Aikikai (cintura nera) sono stati soggetti in primo piano dell’evento. Bernardi Daniela, Severin Federico e Costacurta Mirco hanno infatti avuto l’onore di partecipare alla cerimonia di consegna dei diplomi Aikikai; cerimonia tutta particolare poiché ha la caratteristica di essere completamente recitata in lingua giapponese, nel totale e rispettoso silenzio degli spettatori che osservano la scena nella tipica posizione di seiza.

Nella giornata di sabato 7 Giugno hanno preso parte all’evento anche il Piccolo Rifugio e l’Associazione ANFFAS in quello che è stato il culmine del progetto di Aikido per disabili, dal 2013 riconosciuto ufficialmente dal Ministro delle Pari Opportunità e coadiuvato dai Maestri Sandro Lucagnano, Gri Luca e Donato Mario con il prezioso aiuto di Tonon Fabio. Lo stesso Maestro Wolfgang Baumgartner ha personalmente consegnato il diploma per il passaggio di cintura ai 28 ospiti disabili che in quest’anno hanno aderito al progetto, tra la commozione e la soddisfazione del pubblico presente.

Al termine delle due intense giornate di pratica, come da tradizione, tutti i praticanti si sono riuniti davanti al kamiza a formare un grande cerchio per scambiare le proprie impressioni sull’esperienza appena vissuta. “Pratica dinamica”, “grande kime” e “spirito di amicizia” sono state le principali considerazioni, mentre uno alla volta, con il sorriso in volto, tutti esprimevano il proprio pensiero con poche ma intense parole. “Aikido ist eine Universalsprache” (l’Aikido è una lingua universale) sono state le parole del Maestro Baumgartner, che ha saputo saggiamente riassumere quella che è stata l’esperienza per gli aikidoka non italiani presenti che, nonostante l’ostacolo della lingua, si sono sentiti accolti e a loro agio in un ambiente dove non servono le parole per praticare serenamente e in armonia.

Si ringrazia il Comune di Vittorio Veneto per aver patrocinato l’evento, il Presidente del Comitato Regionale Veneto FIJLKAM Giosuè Erissini, il Coordinatore LIBERTAS Edoardo Muzzin e il Presidente del Judo-Aikido Vittorio Veneto il Maestro Gianpietro Vascellari, figura da sempre indispensabile nell’organizzazione degli eventi dell’Aikido Vittorio Veneto.

Il successo del 3° Seminar Città di Vittorio Veneto è dovuto anche e soprattutto al prezioso contributo degli sponsor che hanno creduto e sostenuto questo progetto: Pizzeria Ristorante “Da Gennaro” dove si è tenuto il party del sabato sera, Fiorieria Fratelli Bet la quale ha messo a disposizione la splendida composizione floreale per il kamiza, Furlan Vini che ci sostiene ogni anno con le sue pregiate bottiglie di prosecco, la Pasticceria Torinese che ha offerto prelibati rinfreschi dolci e salati, l’Hotel Flora il quale ha ospitato il Maestro Wolfgang Baumgartner, Erismo che in questi giorni inaugura la sua nuova attività a Vittorio Veneto, Il Gelato, e infine Autoscuola Cesca e Bar Lux, fedeli sostenitori che appoggiano l’Aikido Vittorio Veneto in tutti i suoi eventi.

Alessandra De Marchi

 

seminargiugno2014

L’Aikido ricorda un grande Uomo

Il 22 febbraio al Palazzetto dello Sport l’Aikido Vittorio Veneto ha ospitato il 3°Memorial Fausto De Compadri. E’ un Seminar ormai giunto alla terza edizione, dopo Mantova e Ponte di Piave. Commemorazione sentitamente dovuta al nostro Maestro, che ci ha seguito molti anni con grande passione e dedizione; “un Maestro come pochi se ne incontrano, indipendentemente dalle Arti Marziali che si praticano” queste le parole del Maestro Vascellari che, secondo il mio parere, riassumono alla perfezione il ricordo del Maestro Fausto De Compadri.
Chi ha avuto la possibilità di conoscerlo e di seguirlo, sicuramente ricorderà il suo carisma e la sua dedizione all’Arte che amiamo e che ci ha fatto amare con il suo totale coinvolgimento. Infatti, se la bravura tecnica indiscutibile era già un suo punto di forza, la sua capacità umana di porsi con le persone, sempre con umiltà e rispetto, sono doti che hanno fatto di lui oltre che un ottimo Maestro anche un grande Uomo.
Personalmente sarà sempre la mia fonte di ispirazione e questo modo di concepire e vivere l’Aikido cercherò di trasmetterlo ai miei allievi.
A ricordarlo all’evento c’erano tutti i suoi allievi, coadiuvati dall’insegnamento del Maestro Massimo Aviotti, membro della commissione nazionale Fijlkam. Di certo, di questo evento rimarrà un buon ricordo ed è bello vedere che, seppur passato del tempo, la memoria di questa persona e la sua volontà non sono scemate vivendo negli allievi e negli allievi degli allievi.
Personalmente volevo ringraziare enormemente il mio Dojo per l’aiuto, la collaborazione ed il sostegno che mi da costantemente; Alessandra, per la parte grafica e di gestione; “Fioreria Primavera” che da sempre ci aiuta con le sue bellissime composizioni floreali; “Vini Furlan” che ci offre sempre attraverso la sua enorme cordialità il loro ottimo vino; “Coco Sun”, che crede nei nostri progetti e nel fine dell’Aikido.
Grazie enormemente alla Libertas, al CRV Fijlkam e al Comune di Vittorio Veneto per il patrocinio.
Infine un grazie particolare al Maestro Vascellari, che nonostante i numerosissimi impegni, dispensa sempre consigli molto utili e ogni giorno che passa mi fa capire sempre più come deve crescere un Dojo e le persone che ci “vivono”.
3° Memorial Fausto de Compadri 1

Si avvicina il Memorial De Compadri

Manca poco al 3° Memorial in onore del Maestro De Compadri. A tenere il Seminar sarà il Maestro Massimo Aviotti, 6°Dan e membro della commissione nazionale FIJLKAM.

Memorial-Fausto-de-Compadri

Info utili per chi vuole partecipare

Quando – 22 febbraio 2014

Dove – Palazzetto dello Sport di Vittorio Veneto (accanto alle piscine comunali),Piazza Aldo Moro, 31029 Vittorio Veneto

Costo – 35€ per partecipare al Seminar

Orario iscrizioni e accredito – dalle 8.30 (si raccomanda puntualità per non arrivare tutti a poco dall’inizio del keiko)

Orari keiko – 9.30 – 12.00 // 15.30 – 17.00

Convenzione pernottamento

Hotel Flora, Viale Trento e Trieste 28, 31029 Vittorio Veneto (TV)

Tel 0438 53625 oppure 0438 53142

email info@albergoristoranteflora.it

singola 50€  -  doppia 70€  -  tripla 90€  -  quadrupla 100€

A pranzo andremo al Ristorante Pizzeria da Gennaro.

Per ogni altra informazione contattatemi a sandro.lucagnano@gmail.com